Documentazione marxista


In questa pagina ospiteremo quei testi  che la redazione di 'Lavoro Politico-per la Linea Rossa' ritiene significativo riproporre all'attenzione dei lettori interessati allo studio. Un segno del rapporto oggi intercorrente tra la classe e l'analisi teorica delle sue espressioni avanzate

documentazione Antonio  Gramsci


nuovi inserimenti,  2017

In memoria di Sergio Manes

PER LA LOTTA IDEOLOGICA ATTIVA
Lavoro teorico e pratica sociale dei comunisti secondo l'editore napoletano recentemente scomparso. Il ruolo degli intellettuali marxisti e il bisogno di formazione per l'organizzazione della moderna lotta di classe, senza settarismi e autoreferenzialità

 

PER UNA RIATTUALIZZAZIONE DELL'UMANESIMO ETNOGRAFICO DI ERNESTO DE MARTINO

a cura di Ferdinando Dubla

 

 

LA DESTORIFICAZIONE DEL NEGATIVO IN ERNESTO DE MARTINO

(Amalia Signorelli)

 

il "DOPPIO SGUARDO" DI ERNESTO DE MARTINO

(Marcello Massenzio)

 inserimenti,  2016

Tina Tomasi: i teorici dell'educazione marxista (1)

Tina Tomasi: i teorici dell'educazione marxista (2)

Tina Tomasi I CONVITTI DELLA RINASCITA

IL PROBLEMATICISMO FILOSOFICO E PEDAGOGICO E IL RAZIONALISMO CRITICO ALLA BASE DI UN NUOVO UMANESIMO MARXISTA

Contro il dogmatismo, l'altra faccia dell'opportunismo

..e a voi che criticate il dubbio io dico: non partì Marx da quello? e a voi che amate le certezze, io dico, ora scegliete tra il progresso scientifico e i miracoli, tra l'infinita ricerca che si nutre di epoché scettica e la barbarie dell'Inquisizione

(ferdinando dubla)

Il marxismo del razionalismo critico
 
La ragione, secondo Banfi, è essenzialmente ragione pratica perché trae origine dal concreto e la vitalità del marxismo sta proprio nella teoria critica del razionale
(Graziella Scuderi)

Antonio Banfi: il marxismo come..."fuor dell'abisso della tragica crisi" (1946)

 contribuisci su Wiki:

Problematicismo/A.Banfi/G.M.Bertin/E. de Martino

 

IL PERCORSO FORMATIVO GRAMSCIANO
dal dogmatismo dinamico alla creatività, autodisciplina intellettuale, autonomia morale
(Mario Alighiero Manacorda)

Antonio Banfi (1886/1957)

La polemica Banfi-Marchesi nel PCI (1945-46) sul ruolo della scuola e l'insegnamento del latino

Antonio Banfi: il razionalismo critico (1) e il problematicismo
(contributo su Wikipedia di Ferdinando Dubla)

Antonio Banfi: il marxismo come pieno sviluppo della ragione libera

LA VITA INSEGNA AL PENSIERO A PENSARE
cultura e crisi e crisi della cultura (Antonio Banfi)

ARCHIVIO

l'introduzione di Cesare Luporini all'edizione Editori Riuniti 1975 (traduzione di Fausto Codino) di Marx ed Engels dell'Ideologia Tedesca che la redazione di Lavoro Politico ha creato in formato pdf dalla propria biblioteca e che abbiamo titolato 

Materialismo storico e comunismo critico

Cesare Luporini

Marxismo e sociologia: Il concetto di formazione economico-sociale

scarica il testo -- formato pdf - text

La "rottura epistemologica" e l'evoluzione teorico-politica del giovane Marx

F. Engels    La situazione della classe operaia in Inghilterra   (1945)
introduzione di Eric J. Hobsbawm su edizioni Editori Riuniti, 1978
scarica il testo -- formato pdf - image
presentazione di Maria Turchetto

 

Pietro Secchia
Sul legame tra lotta economica e lotta politica
dagli Archivi Secchia, uno scritto del luglio 1955 sulla necessità di coniugare gli interessi materiali della classe con le prospettive strategiche della necessaria trasformazione sociale

Pietro Secchia: l’antifascismo, la Resistenza e gli ideali
(recensione di Alessandro Pagano Dritto al libro di Marco Albertaro su Pietro Secchia)

Per il comunismo - La critica marxiana e l'‹effetto di padronanza›
(testo di Nicola Badaloni -- note di Ferdinando Dubla)

Per il comunismo - Questioni di teoria (il libro di Nicola Badaloni, Einaudi, 1972)
scarica il testo -- formato pdf - image

 

Ontologia Ontologia dell'essere sociale 1. Prolegomeni

 

Nino D'Ippolito (Taranto, 1919-2013), dirigente del PCI dal secondo dopoguerra, direttore (1945-47) del giornale Unità Proletaria, segretario delle Federazioni di Taranto e Brindisi, deputato dal 1963 al 1972, si è spento il 25 ottobre 2013 nella sua Taranto. Riproponiamo l'intervista che Ferdinando Dubla gli fece nel dicembre 2000 a proposito del giornale Unità Proletaria

intervista con Nino

Cesare Teofilato

La terra, germoglio di rivolta (e poesia) antifascista

Cesare Teofilato
(pietro mita)

 Per un meta-materialismo
(enrico galavotti)

Dal sito homolaicus un paragrafo del testo Le ragioni della laicità. In un costante dialogo con la filosofia di Marx, l'umanesimo laico e socialista riprende il discorso sull'ateismo e della sua importanza per la liberazione dell'umanità

homolaicus

Comunisti che declinano il marxismo nei tempi attuali: la concezione materialistica della storia può contribuire al benessere psico-fisico collettivo, la filosofia zen, deprivata di ogni religiosità, si riallaccia alla pedagogia morale come terapia della mente. Il testamento di Tonino Perna è la ricerca della serenità interiore, come in quella di Marx della felicità collettiva

http://ferdinandodubla.blogspot.it/2014/06/comunismo-zen.html

 

 Il Berlinguer rivoluzionario di Guido Liguori
(Michele Prospero)

link: Appunti sul rapporto tra marxismo e pedagogia (dialectical outlook - materialismo storico e scienze umane)

Sul rapporto tra marxismo e pedagogia


 

La 'damnatio memoriae' di un comunista scomodo

 

L'esempio di un giornalista comunista come intellettuale organico: Felice Platone
(red. Lavoro Politico)

Felice Platone vende l'Unità in una foto dell'Archivio Pci

 

Enrico Berlinguer (1922-1984)

IL PARTITO COME FORMAZIONE PEDAGOGICA
Forte tensione ideale, prospettiva rivoluzionaria e il partito come “scuola” e intellettuale collettivo
dall’intervento al CC del PCI del 15 gennaio 1970
 

SULL’ULTIMO BERLINGUER (1979-84)
(guido liguori)

 

Per una pedagogia della politica (PPoint)
http://player.slideplayer.it/download/12/3649162/XLqGD7AFPTJzjIfOoQKCkg/1447256738/3649162.ppt

PEDAGOGIA POLITICA
(Peter Mayo)
Il pedagogista Freire afferma che l'educazione non può essere neutrale. E' forse questo carattere della sua opera che lo rende diametralmente opposto alle convenzionali e predominanti teorie educative. L’esperienza degli educatori popolari in America latina

Una storia del marxismo

Una teoria che non fa scuola- Stefano Petrucciani, su Il Manifesto 08.12.2015
Dopo anni di ricerca ai margini dell’industria culturale e in piena egemonia
neoliberale, «Una storia del marxismo» è l’importante iniziativa editoriale in tre volumi della Carocci.
Pubblichiamo un brano dell’introduzione del curatore Stefano Petrucciani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


in collaborazione con:

leggi le biografie di

Antonio Banfi, Angiolo Gracci, Antonio Gramsci, Cesare Luporini, Maoismo, Partito Comunista Italiano, Pietro Secchia, Rocco Scotellaro

scritte e monitorate costantemente con il contributo di Ferdinando Dubla

contribuisci anche tu a sviluppare i contenuti di Wikipedia


 

attiva la colonna sonora



temi e materiali resistenti


 



lavoro politico

ritorna alla home page